Garoua

Progetti 2021: Carceri di Garoua

Progetti 2021: Carceri di Garoua

L’aumento della criminalità organizzata nella regione del Nord Camerun è palpabile. Non c’è giorno in cui non si verifichino episodi di violenza: aggressioni, rapine, omicidi.

continua...

Progetti 2021: Comunità e Salute

Progetti 2021: Comunità e Salute

Questo progetto ha l’obiettivo di migliorare le condizioni socio-sanitarie e l’autonomia economica di alcune famiglie indigenti dell’Arcidiocesi di Garoua (Nord Camerun).

continua...

Progetti 2020: Comunità e Salute

Progetti 2020: Comunità e Salute

Questo progetto ha l’obiettivo di migliorare le condizioni socio-sanitarie e l’autonomia economica di alcune famiglie indigenti dell’Arcidiocesi di Garoua (Nord Camerun).

continua...

Progetti 2020: Carceri di Garoua

Progetti 2020: Carceri di Garoua

L’aumento della criminalità organizzata nella regione del Nord Camerun è palpabile. Non c’è giorno in cui non si verifichino episodi di violenza: aggressioni, rapine, omicidi.

continua...

Progetti 2019: Comunità e Salute

Progetti 2019: Comunità e Salute

Questo progetto ha l’obiettivo di contribuire a migliorare le condizioni socio-sanitarie di alcune famiglie indigenti presenti nell’Arcidiocesi di Garoua(Regione del Nord Camerun).

continua...

Progetti 2019: Carceri di Garoua

Progetti 2019: Carceri di Garoua

In Camerun la persona rinchiusa in prigione non solo perde il suo onore ma macchia anche quello della famiglia e della comunità. Il carcere è percepito come un mondo a parte che, oltre a privare il detenuto della libertà, lo esclude dalla società e dalle attività legate alla vita ...

continua...

Progetti 2018: Comunità e Salute

Progetti 2018: Comunità e Salute

Questo progetto ha l’obiettivo di contribuire a migliorare le condizioni socio-sanitarie di alcune famiglie indigenti presenti nell’Arcidiocesi di Garoua(Regione del Nord Camerun).

continua...

Progetti 2018: Carceri di Garoua

Progetti 2018: Carceri di Garoua

In Camerun la persona rinchiusa in prigione non solo perde il suo onore ma macchia anche quello della famiglia e della comunità. Il carcere è percepito come un mondo a parte che, oltre a privare il detenuto della libertà, lo esclude dalla società e dalle attività legate alla vita ...

continua...

Progetti 2017: Comunità e Salute

Progetti 2017: Comunità e Salute

Questo progetto ha l’obiettivo di contribuire a migliorare le condizioni socio-sanitarie di alcune famiglie indigenti presenti nell’Arcidiocesi di Garoua(Regione del Nord Camerun).

continua...

Progetti 2017: Carcere di Garoua

Progetti 2017: Carcere di Garoua

In Camerun la persona rinchiusa in prigione non solo perde il suo onore ma macchia anche quello della famiglia e della comunità. Il carcere è percepito come un mondo a parte che, oltre a privare il detenuto della libertà, lo esclude dalla società e dalle attività legate alla vita ...

continua...

Progetti 2016: Lotta all’Aids

Progetti 2016: Lotta all’Aids

Questo progetto, sostenuto da CAM TO ME e dalla onlus CUORE AMICO, ha l’obiettivo di migliorare e incrementare la presa in carico e l’accompagnamento delle persone affette da AIDS nell’Arcidiocesi di Garoua (Regione del Nord Camerun).

continua...

Progetti 2016: Carcere di Garoua

Progetti 2016: Carcere di Garoua

In Camerun la persona rinchiusa in prigione non solo perde il suo onore ma macchia anche quello della famiglia e della comunità. Il carcere è percepito come un mondo a parte che, oltre a privare il detenuto della libertà, lo esclude dalla società e dalle attività legate alla vita...

continua...

Progetti 2014 “Lotta all’AIDS”

Progetti 2014 “Lotta all’AIDS”

L'Arcidiocesi di Garoua ha sempre avuto un’attenzione particolare alla vita dei giovani e della parte di popolazione più svantaggiata. Per questo da sempre vengono realizzati percorsi di formazione sulla conoscenza del proprio corpo e sulla prevenzione di malattie sessualmente trasmissibili (programma E.V.A.).

continua...

Progetti 2014 “Laicato Missionario”

Progetti 2014 “Laicato Missionario”

Cam to Me intende sostenere, in Camerun, un’iniziativa di carattere formativo.

continua...

Progetti 2014 “Carcere di Garoua”

Progetti 2014 “Carcere di Garoua”

Affinché il carcere non sia soltanto luogo di azione punitiva ma anche di riabilitazione e risocializzazione, da anni la commissione Giustizia e Pace della Diocesi di Garoua interviene presso il carcere centrale della città, per migliorare le condizioni di vita dei detenuti e offrire loro assistenza spirituale.

continua...

Progetti 2014 “Promozione femminile per la lotta alla malnutrizione”

Progetti 2014 “Promozione femminile per la lotta alla malnutrizione”

L'Arcidiocesi di Garoua dedica particolare attenzione alle donne e al far sì che queste divengano le attrici principali della vita familiare e sociale.

continua...

Progetti 2014 “Operatori locali”

Progetti 2014 “Operatori locali”

Il Nord-Camerun si trova nel cuore della savana: qui prevalgono - in particolare nella stagione delle piogge – l’allevamento e l’agricoltura. In ambiente urbano le scarse prospettive di lavoro rappresentano invece un grave problema per la maggior parte della popolazione giovanile, che deve quotidianamente confrontarsi con la disoccupazione e i comportamenti devianti (droga, stupro, aggressioni) che ne conseguono.

continua...

L’alba del nuovo anno vista dal Camerun

L’alba del nuovo anno vista dal Camerun

Giorgio, socio di Cam to Me, racconta la sua esperienza. Ospite di Gabriella Lorenzi, ha incominciato il nuovo anno visitando i progetti che Cam to Me sostiene in Camerun.

continua...

Progetti 2013 “ADOTTA LO STIPENDIO DI DUE GIOVANI”

Progetti 2013 “ADOTTA LO STIPENDIO DI DUE GIOVANI”

Nel nord del Camerun, nei centri abitati come Garoua, per i giovani non ci sono prospettive di lavoro: prevalgono la disoccupazione e il disagio sociale. Questo fenomeno è quotidianamente causa di comportamenti devianti.Alcuni giovani hanno però la possibilità di riscattare la propria situazione sociale...

continua...

Progetto 2012 “Carcere di Garoua – diritti di donne e minori”

Progetto 2012 “Carcere di Garoua – diritti di donne e minori”

Il progetto è stato proposto da David Bayang, della Commissione Diocesana Giustizia e Pace della Diocesi di Garoua (dove la CML è presente), ed è sostenuto dall’Arcivescovo Antoine Ntalou.

continua...