Progetti 2024: Solidarietà Kompong Chhnang

Posted by on Mar 9, 2024 in Focus, News, Progetti Cambogia, Voci dalla missione | 0 comments

Nel capoluogo di provincia, nella zona lungo il lago Tonlè Sap, sulla terra ferma o sulle case barca, vivono famiglie vietnamite e cambogiane ed una gran parte di questa popolazione versa in condizioni di estrema povertà.

Particolare attenzione viene rivolta alle famiglie numerose, persone malate e anziani soli.

Questo programma viene pianificato e realizzato con le Suore vietnamite della Provvidenza presenti nella Parrocchia di Kompong Chhnang, con il parroco e i collaboratori locali della Comunità Cristiana.

 

Obiettivi del Progetto:

  • conoscere le famiglie più disagiate e capire come intervenire
  • avere cura dei malati in loco, sia per le cure che con sostegno alimentare
  •  seguire i malati che necessitano di recarsi nei vari ospedali e centri di salute
  • aiutare alcuni studenti delle famiglie che vengono seguite per evitare l’abbandono scolastico
  • riparare le case delle famiglie che vengono seguite in vista o dopo la stagione delle piogge
  • sensibilizzare coloro che vengono sostenuti dal Progetto ad essere solidali con altri che sono in difficoltà
  • quando possibile, coinvolgere coloro che sono stati sostenuti dal Progetto, a “restituire” quanto ricevuto con impegni di volontariato (es: in parrocchia o nel quartiere) e solidarietà

 

Budget del progetto 4.450 Euro (stimato applicando il cambio €/$ pari a 1,079)

 

DIAMO LA PAROLA A LORO:  SOLIDARIETA’ K.CHHNANG

SREY TON è una donna vedova e vive da sempre in un villaggio conosciuto come Strada Numero 2 a Kampong Chhnang.

Da fine anni settanta, dopo il periodo dei Khmer rossi con Pol Pot, non ha più avuto notizie dei suoi fratelli e sorelle.

Lei vive con suo figlio disabile con un ritardo mentale. Lui si chiama Sarun e talvolta diventa aggressivo e scappa da casa per alcuni giorni.

E’ molto difficile per lui trovare un lavoro e aiutare sua madre.

A volte qualcuno lo chiama per aiutare a lavare i piatti nelle grandi cerimonie.

Sray Ton  e’ una donna paziente e  pacifica e cerca di aiutare il figlio  in tutti modi, ogni giorno.

Lei ha un piccolo pezzo di terra dietro casa sua e coltiva un po’ di verdura che insieme al figlio cerca di vendere.

La sua casa è in pessime condizioni e quando pioveè impossibile dormirci dentro.

Con il ricavato dalla vendita delle verdure, Srey Ton riesce solo a comprare il mangiare per ogni giorno ma non può permettersi di riparare la casa.

Suor Cecilia, la suora della Providenza che è la nuova incaricata del progetto malati e poveri della parrocchia, insieme al  parroco  P. Luis, vista la situazione e potendo contare sull’aiuto di Cam to Me, hanno deciso di intervenire per costruire loro una piccola casa che sarà pronta per gennaio 2024.

——————————————————————————————————————–

Scrivici se vuoi avere maggiori informazioni! Mandaci una email a: info@camtome.it

Ti ricordiamo che puoi tenerti aggiornato consultando, oltre al presente sito, anche la pagina Facebook e YouTube

Commenti