Progetti 2022: Carceri di Garoua

Posted by on Feb 2, 2022 in News, Progetti Camerun, Voci dalla missione | 0 comments

Progetti 2022: Carceri di Garoua

Nelle prigioni la situazione della pandemia del Covid-19 non ha facilitato le condizioni di detenzione dei detenuti, il contatto con l’esterno è rigorosamente controllato dalle Autorità e per il momento il Governo non ha previsto di vaccinare i prigionieri.

Le comunicazioni con le loro famiglie sono interrotte dall’inizio della pandemia e il sovraffollamento carcerario è degenerato: a causa della disoccupazione dei giovani è aumentata la delinquenza nella città di Garoua.

Alcune piccole attività sono state chiuse, sia a causa del Covid-19 che per la mancanza di elettricità.

I giovani che lavoravano in queste attività sono stati licenziati, si ritrovano in strada e hanno la tentazione di rubare ed aggredire. Nel 2020 il 15% dei detenuti della prigione di Garoua hanno beneficiato della Grazia Presidenziale e circa 200 persone sono state liberate.

Per far fronte al rischio di ricadere nella delinquenza, proponiamo agli ex detenuti di orientarsi verso lavori come l’agricoltura, l’allevamento o la pesca. Prima però di impegnarci a sostenere i loro micro-progetti, nelle località di Gashiga, Boklé, Pitoa e Garoua cerchiamo di fare un’indagine sulle capacità a realizzare un’attività generatrice di reddito (AGR).

Obiettivo generale del progetto:

  • formare e preparare i detenuti nel reinserimento socio-professionale
  • destinare dei fondi e dei mezzi materiali ad ex detenuti per la realizzazione delle loro AGR
  • assicurare un’assistenza giudiziaria ai prigionieri più poveri e vittime di ingiustizie

Budget 10.000 Euro

————————————————————————————————————————

Per scaricare la scheda del progetto clicca qui

Scrivici se vuoi avere maggiori informazioni! Mandaci una email a: info@camtome.it

Ti ricordiamo che puoi tenerti aggiornato consultando, oltre al presente sito, anche la pagina Facebook e YouTube

Commenti