Stefania della CML dalla Cambogia

Posted by on Dic 8, 2010 in News, Voci dalla missione | 0 comments

STAFF IN REL-AZIONE

Stefania Agatea, missionaria della CML in Cambogia e Health Advisor di New Humanity, la ONG del PIME che opera in Asia, ci scrive in occasione della gita che lo staff di New Humanity ha potuto fare grazie a CAM TO ME…

Un sogno si è avverato!!

Più volte lo staff di New Humanity aveva espresso il desiderio di trascorrere del tempo “spensierato” insieme, con l’opportunità di conoscersi e divertirsi al di là dei singoli settori per cui lavorano.

Grazie alla generosità di Cam to Me e di un donatore privato di Hong Kong tutto ciò si è avverato.

Il 20 di Ottobre, al mattino presto, ci si è ritrovati tutti a Phnom Penh e siamo poi partiti per Kompong Saom, al sud della Cambogia, dove ci attendeva un mare stupendo.

Eravamo 71 persone provenienti da luogo di lavoro differenti: Phnom Penh, Kandal, Kompong Chhnang, Mondolkiri.

Lungo il viaggio, durato circa 5 ore a bordo di 2 pulman, ci siamo fermati alle cascate di Kbal Chay dove, con grande entusiasmo, sono state scattate le prime foto di una lunga serie.

Siamo poi ripartiti per arrivare alla Chiesa di Kompong Saom dove siamo stati ospitati.

Tempo di scaricare le borse e… via verso il mare.

Nuotate, giochi sulla spiaggia, foto e soprattutto godere del cibo che veniva venduto lungo la spiaggia.

Alla sera c’è stata una serata caratterizzata da giochi e scenette  in cui i ruoli all’interno di New Humanity sono stati decisamente abbattuti ed ognuno si è trasformato in abile comico fra le risate di tutti.

La giornata successiva, abbiamo noleggiato 4 barche e siamo andati all’Isola Russey, che abbiamo visitato e dove abbiamo pranzato.

La seconda serata è stata caratterizzata dalla condivisione da parte di alcuni circa il loro lavorare con New Humanity.

Lo staff è molto numeroso e per alcuni era la prima volta che si incontravano soprattutto a causa delle distanze dove ognuno svolge la propria attività.

Sono stati scelti Visna (progetto educazione), Saokea (progetto salute), Sambuon (progetto disabilità), Chamroun (progetto agricoltura in K.Chhnang) e Ravy (progetto agricoltura in Mondolkiri).

Da chi lavora con N.H da 15 anni a chi ha iniziato da pochi mesi. Parte di uno staff di uomini, donne, lingue e religioni diverse. Una ricchezza unica.

Hanno condiviso con gli altri aspetti del loro lavoro, ma soprattutto cosa è cambiato per loro e in loro da quando lavorano con New Humanity… e noi ne siamo testimoni.

Ciascuno ha poi personalmente sintetizzato in una parola il lavoro e la presenza di N.H in Cambogia e sono emersi 5 termini molto significativi: onestà, famiglia, solidarietà, generosità e gratitudine.

Il cercare ogni giorno di lavorare onestamente e collaborando tra di noi per essere accanto ai più fragili ed essere protagonisti attivi di un cambiamento positivo della società.

Hervè ha poi voluto esprimere il proprio e nostro ringraziamento per l’impegno quotidiano di ciascuno, ha incoraggiato molto lo staff  ad andare avanti con responsabilità e ha ricordato loro che in molti, da varie parti del mondo, stanno sostenendo il nostro lavoro.

Ogni istante è stato accompagnato da grande partecipazione e interesse da parte di tutti, e si è proseguito con canti e danze che hanno chiuso la serata con entusiasmo.

La mattina del 22 siamo partiti per Phnom Penh con sosta per un ultimo saluto al mare alla spiaggia di Ream Beach ed ognuno è poi  tornato ai propri luoghi di lavoro.

Sono stati tre giorni brevi, ma intensi.

Una bella atmosfera e gioia dello stare insieme, momenti che creano legami più approfonditi e che danno forze rinnovate per andare avanti.

Grazie per averci donato questa opportunità.

Commenti

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com